Come e perché cambiare il logo della tua attività

logo blog modaearredamento con biglietto da visita

Il logo dell’azienda è la tua prima immagine, quella che i clienti vedono per prima e che impareranno a ricordare nel tempo.

Per differenziarsi dalla concorrenza la tua attività ha bisogno di un logo riconoscibile e unico.

Sicuramente la prima volta, quando hai aperto la tua azienda, ti sei fatto aiutare da un esperto come un grafico, che con le sue conoscenze ha realizzato un’immagine che ti distingue e che rappresenta il tuo lavoro.

Un logo efficace difficilmente invecchia, ovvero se simboleggia i valori della tua azienda ed è stato costruito con cura e professionalità, è più difficile che con il passare del tempo diventi datato e che tu senta la necessità di doverlo cambiare.

Perché cambiare il logo della tua attività

A volte capita però che il logo dopo qualche anno sia diventato obsoleto e abbia perso l’efficacia nel rappresentare la tua attività.

Questo accade principalmente perché:

Il logo cambia con l’evoluzione dell’attività

Presi dalle mode grafiche del momento hai voluto un logo stravagante, molto creativo, ma completamente distaccato dalla reale attività o esercizio d’impresa? Questa tipologia di loghi dopo l’entusiasmo iniziale, possono diventare di difficile gestione e necessitano di essere aggiornati e rivisti. Un logo non dovrebbe mai essere un esercizio puramente creativo, ma uno studio attento e accurato di molti aspetti come:

  • tipo di attività,
  • target della tua clientela,
  • storicità dell’azienda,
  • valori aziendali vecchi o nuovi,
  • novità importanti da evidenziale

Se ti trovi alle prese con un logo difficile, o che non senti più tuo, potresti aver bisogno di aggiornarlo.

Il logo è invecchiato e vuoi renderlo più moderno

Il logo è diventato vecchio. Oppure non ti sei affidato a un professionista, hai preferito il fai da te e adesso il risultato ti sembra scadente e “dejavu”. Non c’è niente di peggio di un logo simile ad un altro o non curato nella scelta del font. Anche la scelta dei colori è molto importante e se è stata sottovalutata all’inizio adesso è il momento di rimediare.

logo proloco farra di soligo nuovo e vecchio

Restyling completo del logo della Proloco di Farra di Soligo – Vecchio logo a sx

Il logo non rappresenta al meglio la tua attività

Questo accade perché spesso non si analizza con attenzione gli aspetti di comunicazione che il logo deve trasmettere. Ad esempio il logo di un centro benessere dovrebbe essere associato alla calma, al relax e alla pulizia. I colori che si abbinano a queste emozioni sono le gradazioni del verde e degli azzurri. Se lo avete voluto di un bel colore rosso vivace, e il grafico per non contraddirvi vi ha accontentato, è difficile che rappresenti al meglio le potenzialità del vostro centro benessere.

Può capitare anche che negli anni la tua attività sia cambiata, sia come proposta commerciale che come filosofia del lavoro. Quando ci sono importanti novità da raccontare, o un cambiamento che va sottolineato, un restyling del logo può essere il modo per segnare il cambio di rotta.

Come cambiare il logo dell’azienda

Il primo è più importante consiglio è quello di affidarsi a uno studio grafico professionista, che analizzerà il tuo attuale logo. Il passo successivo sarà quello di decidere se:

  • Sostituire completamente il logo con uno nuovo
  • Aggiornare quello esistente con un’operazione di restyling

Se il logo è davvero molto datato, oppure è nato già con molti difetti e pochi pregi, conviene applicare un bel colpo di spazzola e studiare un nuovo logo. L’immagine generale della tua attività ne trarrà vantaggio, e anzi potresti accorgerti di essere finalmente riconoscibile nel tuo territorio.

Se al contrario il logo ha bisogno solo di qualche piccolo ritocco, magari un font (n.d.r.= carattere) più moderno, una sistemata ai colori, è possibile procedere a dei piccoli aggiornamenti che lo rendono più moderno e fresco. Considera che se la tua attività è storica e molto conosciuta nel territorio è sempre consigliabile non procedere a un cambio completo ma a un restyling per gradi.

Impariamo dai grandi brand

Anche i grandi brand ogni tanto si rifanno il look, ed è interessante vedere l’evoluzione del brand nel tempo e delle tendenze grafiche anche attraverso le piccole/grandi modifiche da loro intraprese negli anni.

logo google cambiamento negli anni

Cambiamenti negli anni del logo di Google

Affidati a un professionista grafico – il logo è anche social

Evita il fai da te, fatti aiutare da un esperto. La professione del grafico è complessa e creare un logo è un lavoro che richiede competenze specifiche in molti ambiti: creativi, comunicativi e di marketing. Inoltre rispetto agli anni passati, i moderni loghi devono essere riconoscibili e ben leggibili anche sui supporti digitali, come gli smartphone, un sito o un social.

RICHIEDI UN PREVENTIVO

write@crisitanarosada.it